Home Accade qui Vivere a Padova: dove cercare casa in affitto

Vivere a Padova: dove cercare casa in affitto

30

Padova è un comune capoluogo di provincia di media grandezza, molto importante dal punto di vista economico oltre che artistico. Non a caso è considerata la capitale artistica del Trecento. Se per qualsiasi motivo sei alla ricerca di appartamenti in affitto a Padova potresti trovare utili i nostri suggerimenti circa la scelta delle migliori zone in cui vivere. 

Il centro Storico di Padova

Il centro di Padova è apprezzato in tutta Italia e non solo per la sua bellezza ed è interamente contenuto entro le mura datate 1500. Si tratta del cuore della città dove si trovano le Piazze dei Signori, delle Erbe e della Frutta in cui si affollano caotici mercatini tradizionali, turisti, cittadini e studenti. Vivere in centro è la scelta ideale per chi vuole fare a meno della macchina e avere a disposizione tutte le comodità del cuore della città. Come in ogni capoluogo di regione, tuttavia, il costo degli affitti centrali è mediamente più alto, per cui tutto dipende dal tuo budget ideale. Se cerchi appartamenti in affitto a Padova centro, da queste parti troverai case di tutti i tipi ma dai costi lievemente più impegnativi. 

Vivere a Nord

Il Nord di Padova è conosciuto come Arcella e raccoglie San Bellino, San Carlo, Pontevigodarzere e, per l’appunto, l’Arcella. A Nord confina con il Brenta mentre a sud è incorniciato dalla ferrovia Milano-Venezia. Si tratta di una zona che si è sviluppata al di fuori delle mura a più riprese, quasi a diventare una città autonoma da Padova. L’Arcella è la zona più vicina alla stazione ma di base tutti i rioni offrono una certa comodità nei collegamenti. Sono tutte zone sicure, ben collegate e offrono appartamenti in affitto a prezzi accessibili. Non a caso è costellata di studenti universitari e lavoratori

Padova Est: Brenta Venezia, Forcellini Camin

Da queste parti puoi trovare i tre canali della città, ovvero il Piovego, il San Gregorio e lo Scaricatore. Questo quartiere è il più esteso della città ed offre polmoni verdi e parchi rilassanti come l’Iris e le Roncaiette. Poi c’è la parte a Sud di Santa Croce, Sant’Osvaldo, Bassanello-Voltabrozzo. Diciamo che qui siamo in piena periferia e difatti è l’area più residenziale della città. Da queste parti vivono per lo più le famiglie ed è una zona piuttosto tranquilla e ben servita, seppur molto trafficata

Padova Ovest e la tranquillità residenziale

A ovest di Padova trovi il quartiere Armistizio Savonarola che confina con Abano Terme e Albignasego. Questa zona è attraversata dal Canale di Battaglia e sorge nei pressi dell’Annia, l’antica strada romana che ospita la Villa Giusti del Giardino, un luogo di grande importanza per la storia italiana. Qui infatti fu firmato l’armistizio tra con l’Impero Austro Ungarico e la Germania mettendo fine alla prima guerra mondiale. Si tratta di una zona ottima dove regna la tranquillità, le bellezze del passato e le comodità dei collegamenti alternati a sontuose ville venete di prestigio. Infine c’è il quartiere Brentella Valsugana che si trova sulla Padova-Ponterotto-Taggì Di Sotto e che è stato oggetto di grandi trasformazioni urbane per una forte crescita abitativa. È il quartiere più isolato dal centro ma anche quello meglio collegato, perché disposto anche di un’uscita autostradale. 

Condividi