Home Accade qui Tutto esaurito per Carlo Cottarelli al caffè Pedrocchi. Radio Padova incontra diventerà...

Tutto esaurito per Carlo Cottarelli al caffè Pedrocchi. Radio Padova incontra diventerà presto un festival

66

Tutto esaurito, con oltre 70 persone in lista d’attesa online che non hanno potuto partecipare alla prima data 2019 di Radio Padova Incontra. E’ stata un successo la presentazione ieri pomeriggio del libro “I sette peccati capitali dell’economia italiana” di Carlo Cottarelli, che ha visto l’economista già incaricato a maggio scorso di formare un governo tecnico, dialogare con lo speaker del Morning Show di Radio Padova Alberto Gottardo. L’iniziativa, in partnership di Crédit Agicole FriulAdria, è stato il calcio d’inizio di un festival letterario che Radio Padova sta progettando a partire da aprile per tutta l’estate.

“Porteremo in Veneto i principali protagonisti della vista pubblica italiana – spiega Alberto Gottardo – sulla base dell’esperienza già positiva degli scorsi anni della rassegna Villeggendo, creata dall’amico Antonio Prando, che conta decine di appuntamenti in altrettante ville della riviera berica. Con Radio Padova daremo via ad uno spin off, gemellato con la rassegna berica, per portare a Padova e nel veneziano una ventina di intellettuali, che diano al nostro pubblico delle chiavi di lettura chiare per interpretare un presente sempre più poliedrico”.

Hanno già confermato la loro presenza alla serie di incontri in fase di progettazione i giornalisti Mario Giordano e David Parenzo, che verranno messi a confronto in una sorta di match sul tema dell’Europa e la globalizzazione. “Contiamo di intercettare altri nomi di pari livello a quello di Carlo Cottarelli – aggiunge Alberto Gottardo, incaricato della moderazione degli incontri – approfondendo con i protagonisti della contemporaneità italiana le tematiche che ogni giorno affrontiamo nell’ambito del Morning Show di Radio Padova. C’è bisogno di portare nelle piazze e nelle ville padovane quanto più dialogo possibile, magari con un pizzico di vis dialettica come piace a noi. E questo appuntamento con Carlo Cottarelli, reso possibile dalla partnership con Crédit Agricole, dimostra che Padova è una città che risponde alla grande quando si propone un prodotto culturalmente maturo”.

In foto oltre a Carlo Cottarelli ed Alberto Gottardo, il vice direttore generale di Crédit Agricole FriulAdria Cesare Cucci

Condividi