Home TGCOM24 Terrorismo, espulso tunisino che faceva proselitismo sui social

Terrorismo, espulso tunisino che faceva proselitismo sui social

5

Il Viminale ha espulso, per motivi di sicurezza dello Stato, un 31enne tunisino ritenuto “pericoloso per la sua contiguità ad ambienti dell’estremismo islamico”. Indagato per le frequentazioni di connazionali, a loro volta espulsi nei mesi scorsi, l’uomo era presente sui social media, dove faceva attività di proselitismo. Il 31enne, sospettato di aver combattuto in una formazione jihadista operante in Libia, è stato rintracciato a Napoli.

11.07.2018 21:30

Condividi