Home TGCOM24 Ordigno bellico innescato per errore,Comune Fano: rimozione all’alba

Ordigno bellico innescato per errore,Comune Fano: rimozione all’alba

18

E’ previsto all’alba l’intervento di rimozione dell’ordigno della Seconda Guerra mondiale che ha costretto la Prefettura e il Comune di Fano a decidere di evacuare 23mila persone dal centro città, dal fronte mare di Sassonia e da parte della periferia. E’ quanto si legge nell’ordinanza del sindaco Massimo Seri, che parla di “un eccezionale e rischioso” dei militari, che dovranno far brillare l’ordigno in mare.

14.03.2018 01:30

Condividi