Va ai NEGRAMARO il Premio AMNESTY per la miglior canzone sui diritti umani

Ai NEGRAMARO è arrivato in questi giorni un importante riconoscimento il PREMIO “AMNESTY” PER LA MIGLIOR CANZONE SUI DIRITTI UMANI.
La canzone DALLE MIE PARTI, ha vinto nella sezione BIG del Premio Amnesty International Italia, nella sezione riservata per l’appunto ai big della canzone italiana.
Forte l’emozione della band che non ha mai nascosto il proprio impegno su temi sociali e umanitari, non solo attraverso la musica.
GIULIANO SANGIORGI ricevuta la notizia del premio ha dichiarato <<Grazie! Grazie a tutti quelli che hanno compreso fino in fondo il testo di questa canzone e non sono caduti nella tentazione, comune a molti in questi periodi bui, di dirmi: sei un cantante, canta!. Sì, sono un cantante e canto quello che penso e penso quello che canto, e quando si tratta di diritti umani, non c’è silenzio
che tenga>>.
Il 25 luglio si terrà la premiazione durante la serata finale della 24a edizione di VOCI PER LA LIBERTA’ – UNA CANZONE PER AMNESTY, quest’anno legata al 60° anniversario di Amnesty International. Appuntamento con il Festival dal 23 al 25 luglio a ROSOLINA MARE (RO) con tanti ospiti musicali.