STING con l’album DUETS celebra le collaborazioni che più ha amato nella sua carriera

Un grande artista come STING si è rimesso in gioco con la pubblicazione di un nuovo album DUETS, in cui celebra le unioni artistiche collezionate durante la sua lunga carriera.
STING, che è conosciuto come un esploratore musicale, un pioniere di suoni e collaborazioni in questo disco vuole celebrare alcune delle collaborazioni più significative.
L’album contiene i duetti che STING ha maggiormente amato come quelli con Mary J. Blige, Herbie Hancock, Eric Clapton, Annie Lennox, Charles Aznavour, Mylène Farmer, Shaggy, Melody Gardot, Gashi e molti altri, collaborazioni nate sulle note di brani ormai diventati pietre miliari della musica pop mondiale.
Tra i brani del disco, oltre al singolo con l’amico e collega ZUCCHERO “September” anche la collaborazione con Herbie Hanckock “My Funny Valentine”, brano registrato originariamente per il film giapponese Ashura del 2015 e il nuovo singolo che celebra con una collaborazione inedita un brano fondamentale della carriera di STING “Englishman/African in New York” con l’artista africano Shirazee.