“Stella di Mare” ricantata da Cesare Cremonini anche con la voce di Lucio Dalla

Per la prima volta in Italia è stata realizzata un operazione artistica senza precedenti, che ha messo insieme due case discografiche e la Fondazione LUCIO DALLA.
La Fondazione Lucio Dalla infatti, ha concesso l’utilizzo della voce di Lucio dal master originale di “STELLA DI MARE”, per la realizzazione di una nuova versione assieme a CESARE CREMONINI.
Così “STELLA DI MARE” rinasce come un miracolo, con la produzione e l’arrangiamento di CESARE CREMONINI che aveva espresso il desiderio di cantarla nel suo tour negli stadi italiani e che avrebbe voluto farlo con LUCIO.
CESARE ha raccontato: <<Io e LUCIO ci eravamo a lungo promessi di unire le nostre voci in una canzone e oggi, a quasi ottant’anni dalla sua nascita, il mio sogno si avvera. Per me “Stella di mare” non è soltanto una delle più belle canzoni d’amore di Dalla, ma un brano contenuto in un album, Lucio Dalla del 1979, che è una tra le opere artistiche più affascinanti della storia della musica italiana. Un regalo per tutto il pubblico e anche per chi come me crede che la grande eredità lasciata dai maestri della canzone sia indispensabile per chi ne inventa di nuove in questo tempo. Per avvicinarmi alla vocalità di Lucio mi sono dapprima misurato con la sua voce in un duetto virtuale nato durante il tour negli stadi di quest’estate. Quella esperienza è stata così coinvolgente da farmi pensare immediatamente a un vero e proprio progetto artistico. Nella cover l’artista e illustratore Gianluigi Toccafondo ha disegnato una donna, forse una sirena, immersa in un mare blu senza confini, mentre si lascia trasportare dalla corrente. “Stella di mare” è come quella donna, un brano che incanta i viaggiatori, supera le barriere del tempo per arrivare fino a noi, continuando a ispirare le nuove generazioni e commuovere”.
Il desiderio di CREMONINI è stato colto da Daniele Caracchi, cugino di Lucio Dalla e Presidente della fondazione a lui dedicata: <<Quando CESARE mi ha raccontato che avrebbe desiderato cantare “Stella di mare” nel suo tour negli stadi italiani e che avrebbe voluto farlo con LUCIO è stata una sorpresa e un’emozione indescrivibile: avere la possibilità di rivedere e riascoltare la voce di Lucio davanti a migliaia di persone è stato come restituirci l’illusione che Lucio potesse ancora cantare sul palco. CESARE sta tramandando con il suo percorso artistico la grande eredità musicale che LUCIO ci ha lasciato>>.