PINGUINI TATTICI NUCLEARI e la loro prima ballata romantica PASTELLO BIANCO

Che bel momento stanno vivendo i PINGUINI TATTICI NUCLEARI, dopo anni di concerti in piccoli club e birrerie, nel giro di poco tempo stanno vincendo tutto, c’è stato il podio del Festival di Sanremo, la conquista di dischi d’oro e di platino per i risultati delle loro canzoni ai vertici delle classifiche e poi c’è il grande affetto del pubblico che aspetta il loro ritorno live.
Così in attesa di tornare a suonare dal vivo, i PINGUINI ci regalano una ballata, PASTELLO BIANCO, estratta da AHIA! il loro EP.
Prima di pubblicarla, la band ammette di aver avuto dei tentennamenti, Riccardo Zanotti volto e voce dei PINGUINI, racconta <<Come PINGUINI TATTICI NUCLEARI abbiamo sempre avuto paura di suonare delle ballate, vuoi perchè veniamo da una formazione molto rock spinto, o anche solo perchè abbiamo sempre pensato che non ci riuscissero benissimo. Nel caso di PASTELLO BIANCO, però, da subito abbiamo capito che era un caso diverso: è una canzone nuda, semplice, senza troppi fronzoli, con un suono classico e orchestrale. È di fatto il secondo capitolo dopo un altro nostro pezzo, RIDERE. È come se i due brani fossero legati da un filo invisibile, si completano>>.