Niente Oscar a Laura Pausini quest’anno se lo aggiudica H.E.R.

Premesso che LAURA PAUSINI si è detta comunque “felice per l’esperienza” alla notte degli Oscar dove era candidata per la miglior canzone con IO SI / SEEN, chi si è portata a casa l’ambita statuetta è stata H.E.R. nome d’arte di Gabriella Wilson, una delle artiste R&B più amate degli ultimi anni.
H.E.R. ha vinto con FIGHT FOR YOU nella categoria MIGLIOR CANZONE ORIGINALE, brano che fa parte della colonna sonora del film JUDAS AND THE BLACK MESSIAH.
Nata nel ’97 in California, Gabriella si affaccia nel mondo della musica nel 2016 con il supporto di grandi personalità come Alicia Keys e Rihanna, e l’anno dopo decide di assumere il nome d’arte H.E.R. acronimo di HAVING EVERYTHING REVEALED, tradotto sarebbe “aver svelato tutto”.   Così dopo la scorsa notte degli Oscar, H.E.R. a soli 23 anni, può annoverare 4 Grammy Award e l’ambita statuetta.