MIKA in “Yo Yo” racconta il potere aggregativo della musica

L’abbiamo visto da poco condurre l’EUROVISION Song Contest assieme a Laura Pausini ed Alessandro Cattelan, bravo, simpatico e scicchissimo nei suoi completi multicolor, stiamo parlando di MIKA vero talento della musica e dell’intrattenimento.
E’ stato in quell’occasione che ha presentato per la prima volta il suo nuovo singolo “YO YO”, una canzone che MIKA ha descritto come <<Una canzone che potesse far piangere e ballare allo stesso tempo. Una canzone per far sentire meglio il mondo, in tutta la sua durezza. Qualcosa che sarà sempre lì a confortarvi. L’ho scritta per te, mentre la ascolti nella tua stanza o in un club: non importa, si tratta solo di te.
A conferma che MIKA, conosciuto per le sue melodie a più ottave e per la sua voce di formazione classica, usa la musica per unire una comunità, soprattutto per entrare in contatto con coloro che se ne sentono estranei. Il suo lavoro si ispira alle esperienze personali vissute durante la maturità e da bambino, quando la musica era la sua unica fonte di speranza. L’anno scorso, la sfida virale di Grace Kelly di MIKA, che ha quasi 40 milioni di visualizzazioni su TikTok, ci ha rimandato la sua incredibile capacità di creare uno spazio per le persone per condividere la loro verità, utilizzando il potere empatico della musica. MIKA porta se stesso in tutto ciò che fa.