Home TGCOM24 Migranti, Merkel: no ai respingimenti, servono accordi tra Paesi Ue

Migranti, Merkel: no ai respingimenti, servono accordi tra Paesi Ue

6

“L’immigrazione illegale è una grande sfida per l’Ue e credo che non si possa agire senza provvedimenti concordati”. Lo ha detto Angela Merkel, spiegando che sul piano presentato dal ministro dell’Interno tedesco, Horst Seehofer, il dissenso è “solo su un punto: i respingimenti”: “ritengo che non sia lo strumento giusto, si tratterebbe di un mezzo unilaterale”, ha spiegato, indicando come strada quella degli accordi bilaterali con i partner Ue.

15.06.2018 01:05

Condividi