Home TGCOM24 L’untore di Ancona alla compagna: “L’HIV non esiste, è una balla”

L’untore di Ancona alla compagna: “L’HIV non esiste, è una balla”

10

“Ero sieropositivo, ma poi ho rifatto gli esami e non è risultato più niente”. Così Claudio Pinti, l'”untore” anconetano arrestato mercoledì, si giustificava con la compagna quando lei, dopo aver saputo da un amico che l’uomo era affetto dall’HIV, gli aveva chiesto spiegazioni. E lui le aveva anche spiegato che “L’HIV non esiste, è una balla: sono i farmaci che ti ammazzano”.

14.06.2018 09:38

Condividi