Home Accade qui La grande boxe al Teatro Principe di Milano: Devis Boschiero prova a...

La grande boxe al Teatro Principe di Milano: Devis Boschiero prova a diventare campione europeo

38

Sarà il campione padovano Devis Boschiero a tenere a battesimo il ritorno della grande boxe sabato prossimo al teatro Principe di Milano. E’ con l’europeo dei superpiuma infatti che si conclude il fitto cartellone di sabato 19 maggio, con una riunione organizzata dalla Opi Since 82 in collaborazione l’Opi Gym e con il supporto del main sponsor Automarket Pro. Nel clou, la sfida sulle dodici riprese tra l’imbattuto campione dell’Unione Europea dei pesi superpiuma Faroukh Kourbanov (15 vittorie consecutive) e l’italiano Devis Boschiero (45 vittorie, 5 sconfitte e 1 pari). Nel sottoclou, due incontri tra pesi welter sulla distanza delle 6 riprese: Maxim Prodan (25 anni, 13-0-1) affronterà l’ungherese Gyorgy Mizsei Jr. (24 anni, 25-22-1), mentre Nicholas Esposito (6-0) combatterà contro Sasa Janic (7-19).
“Gyorgy Mizsei Jr. è l’avversario giusto per Maxim in questa fase della sua carriera – spiega l’organizzatore Alessandro Cherchi – perché è un buon pugile ed è molto esperto. Mizsei ha combattuto due volte per il titolo europeo dei pesi leggeri quando il campione era Emiliano Marsili (vinse l’italiano in entrambe le occasioni). Inoltre, sempre nei pesi leggeri, Mizsei è stato campione d’Ungheria ed ha ha battuto Brunet Zamora per il titolo dell’Unione Europea. Insomma, Mizsei è abituato a combattere con un titolo in palio.
Maxim ha una grande potenza, una volontà di ferro, si allena tutti i giorni alla Opi Gym con mio zio Franco Cherchi e sta cercando di colmare le sue lacune. Noi gli diamo l’opportunità di crescere pugilisticamente facendolo combattere contro avversari sempre più forti, adesso sta a lui farci vedere quanto vale. Quello del 19 maggio, sarà il quindicesimo combattimento di Maxim in soli tre anni (ha debuttato il 30 maggio 2015 al teatro Principe nella manifestazione imperniata sul match tra il campione d’Europa dei pesi superleggeri Michele Di Rocco e il francese Alexandre Lepelley). Maxim avrebbe dovuto disputare due incontri in più, ma uno è saltato a causa di un infortunio, mentre l’altro a causa del suo avversario. Ben 13 dei 14 combattimenti di Maxim hanno avuto luogo al teatro Principe.
”Nel corso della manifestazione del 19 maggio, salirà sul ring un altro promettente peso welter: Nicholas Esposito. Ha solo 23 anni ed è professionista dal dicembre 2016. Ha combattuto e vinto 4 volte al teatro Principe.
“Nicholas è un altro ragazzo in cui abbiamo fiducia – commenta Alessandro Cherchi – ed infatti gli abbiamo trovato un avversario come il serbo Sasa Janic che ha già affrontato Maxim Prodan e Antonio Moscatiello. Nonostante il suo record, Janic va preso con le molle. Nicholas è un buon tecnico che ama attaccare e questo piace all’esigente pubblico del teatro Principe. All’angolo di Nicholas, l’allenatore Calogero Serio e il padre Enzo Esposito. Con Serio, Nicholas si allena a Cento dove ha disputato l’ultimo match lo scorso novembre. Poi è stato inattivo a causa di un infortunio”.

La manifestazione inizierà alle 19.00 con alcuni incontri dilettantistici. Subito dopo, combatteranno Riccardo Merafina (2-0),  (2-0) e l’ex campione d’Italia, dell’Unione Europea ed intercontinentale IBF dei pesi superwelter Orlando Fiordigiglio (27-2). I biglietti costano 40 Euro (bordo ring) e 25 Euro (balconata) e sono disponibili presso la Opi Gym in Corso di Porta Romana 116/A (telefono 02-89452029) e la Glorious Fight Gym in Via Solari 56 (telefono 02- 83648003).

Condividi