Home TGCOM24 Italia deferita alla Corte Ue per smog,xylella e rifiuti radioattivi

Italia deferita alla Corte Ue per smog,xylella e rifiuti radioattivi

6

La Commissione europea ha deferito l’Italia alla Corte di giustizia Ue per non aver applicato le misure, tra cui l’abbattimento delle piante malate, per impedire la diffusione del batterio killer degli ulivi, la xylella fastidiosa. Un secondo deferimento l’Italia se l’è visto infliggere per la ripetuta violazione dei limiti Ue per il particolato Pm10. E infine un altro per la gestione non conforme dei rifiuti radioattivi.

16.05.2018 18:45

Condividi