Home TGCOM24 Agrigento, morì in moto per buca strada: condannati dirigenti Comune

Agrigento, morì in moto per buca strada: condannati dirigenti Comune

3

Il Tribunale di Agrigento ha condannato a un anno e sei mesi ciascuno i due dirigenti comunali della città dei templi imputati per la morte della giovane Chiara La Mendola, deceduta il 30 dicembre 2013. In una delle principali strade del Comune siciliano, una grande buca piena d’acqua provocò la perdita del controllo del motociclo guidato dalla ragazza che tornava dal lavoro. La Mendola morì poco dopo la caduta.

12.07.2018 19:07

Condividi